chiesa di Domo

Dicembre 2017

 Leggi e scarica

il Notiziario del mese

Trovi anche tutti i Notiziari

dal 1988 ad oggi

Sezione Ragazzi

Web sicuro

 Calendario 2017

Famiglia al centro

Agenda Diocesana 2017-2018

 

chiesa di Porto


In alto i nostri cuori: sono rivolti al Signore!

Hanno una particolare forza queste due invocazioni che il sacerdote celebrante con l’assemblea vivono in questo fraseggio tanto intenso dopo l’ascolto della Parola e l’omelia.
Mi sembra importante richiamare questo nostro coinvolgimento comunitario perché con esse iniziamo, dopo l’offertorio, la parte più intensa della santa messa.
Sicuramente la provate anche voi questa “vibrazione profonda” che manifesta una volontà piena per proseguire nella celebrazione della santa messa.
Queste parole, che esprimono l’ intensa partecipazione, hanno infatti il desiderio di manifestare che la vita di ogni membro dell’assemblea e dell’assemblea stessa, fatta da sorelle e da fratelli in Cristo (non semplicemente da individui che assolvono ad un obbligo), “si mette in gioco totalmente”.
Infatti l’ Assemblea vuole rispondere al celebrante, che offre a tutti nientemeno che “l’orizzonte di Dio”, con questa piena disponibilità di vita: -sono rivolti al Signore-.
Come tutti sappiamo la parola “cuore” biblicamente esprime tutta la persona che vive quotidianamente nel suo riconoscere la sua appartenenza al progetto di Dio.
Ognuno, come credente, sa infatti che la sua libertà non è semplicemente manifestata dalla possibilità di scegliere, ma è molto di più perché è poter vivere in comunione con Dio. Un’immagine che può esprimere un po' la ricchezza e la profondità di comunione può certamente essere quella di un papà, di una mamma che chiamano a partecipare alla loro vita d’amore i figli. Così, come un figlio è “chiamato” a condividere l’amore dei genitori, Dio ci chiama a vivere il suo Amore.
E’ quindi è con questa relazione di vita, con una profondità commovente: “in alto i nostri cuori; sono rivolti al Signore”, che l’Assemblea dei fedeli s’immerge per proseguire, dopo la liturgia della Parola, nella liturgia eucaristica.
Fa senz’altro bene a tutti attualizzare sempre il valore delle parole che ci scambiamo.
A volte, infatti, le parole rischiano di scivolare via come una “ripetizione di partitura”, come qualche cosa di “scontato” lasciandoci quasi passivi nel “celebrare insieme” la santa eucaristia.
Nell’affermare insieme che i nostri cuori sono “rivolti al Signore” ci prepariamo a “gustarne” tutta la sua presenza che ci porterà ad accoglierlo nella sua totale disponibilità nel farsi nostro “cibo”. In questa intimità di vita, che il “cibo” manifesta, a nostra volta diventiamo “cibo” per chi non ha ancora la gioia di sapersi amato pienamente dal Signore. La nostra libertà si esprime così compiutamente nel poter amare fino a dare la vita. Abbiamo bisogno sempre d’amare questa immensa libertà della nostra vita quotidiana per riabbracciare la nostra piena figliolanza con Dio.
Quale “papà” non desidera che il figlio o i figli possano vivere nel reciproco amore, nella reciproca comunione? E proprio per questo diventare donne e uomini di comunione, di vita.
Questa è infatti Vita e non quella delle divisioni, delle discordie, degli egoismi che fanno a “brandelli” la quotidianità umana. Come ben sappiamo solo questo amore genera veramente perché l’amore cresce con l’amore.
Il cammino dell’Avvento, in cui come Comunità ci sosteniamo vicendevolmente, ci aiuti a lasciarci fare dalla vera libertà che invochiamo insieme in ogni santa messa: “in alto i nostri cuori, sono rivolti al Signore”.
E a tutti noi dunque buona ri-nascita, cioè buon Natale. don Ervé


Dopo la pubblicazione negli anni scorsi di due raccolte di poesie, ora il nostro Diacono Luca ci propone il messaggio del Natale utilizzando lo stile delle favole: temi familiari e facili da accogliere, ma nello stesso tempo ricchi di quei sentimenti che il Natale fa affiorare nel cuore delle persone “di buona volontà”.
Il volumetto è disponibile a Porto e a Domo e può essere un simpatico ed intelligente regalo per adulti e bambini a servizio delle Missioni


Appuntamenti


Sette sere ai presepi - 30° anno

Per il calendario, clicca qui


Teodicea: “Le ragioni del Male”
Indagine sullo Scandalo della Sofferenza
Il testo dell'incontro: clicca qui

APPUNTAMENTI GRUPPO FAMIGLIE

Tema “La VIA dell’AMORE”
Il calendario degli incontri: clicca qui



Il restauro del Battistero di Domo

e la presentazione del progetto


Anno Catechistico 2017-18

lettera alle famiglie e programma catechistico

Gli incontri della catechesi avverranno:
a Domo: il sabato dalle 16.30 alle 17.30 a partire dal 7 ottobre

e per saperne di più sul nuovo anno oratoriano, clicca qui



Missione Etiopia 2017

un breve resoconto dell'esperienza di Chiara e Francesco in Etiopia nell'agosto 2017

la testimonianza di Laura, una volontaria da 7 anni in Etiopia

la lettera della Missione salesiana di Bosco Children


Un ricordo del Card. Dionigi Tettamanzi

attraverso le sue visite in Valtravaglia

a Domo il 20 agosto 2002

a Ligurno il 13 gennaio 2004

a Domo il 29 luglio 2007

a Porto il 21 luglio 2013



Novità inserite nel sito, aggiornamenti...

2017

La nuova Agenda Diocesana da luglio 2017 a luglio 2018, clicca qui

Il Vangelo delle Feste per i bambini (testi e disegni): dal sito della Diocesi, clicca qui

 

28 novembre, il notiziario di Dicembre 2017

28 novembre, la nuova scheda storica dai nostri archivi

28 novembre, la nuova puntata dell'itinerario biblico

28 novembre, la nuova rubrica sulla Cucina dei Santi

 

 

le nuove pagine dedicate ai parroci di Porto e di Domo (vai al menu di sinistra) aggiornate periodicamente anche con altre figure di sacerdoti legati alle nostre parrocchie

2016

28 dicembre, il calendario annuale 2017 "Famiglia al centro"

 

 


Se desiderate ricevere sulla vostra casella mail il Notiziario Mensile o volete essere aggiornati sulle attività dell'Unità Pastorale, potete richiederlo scrivendo a

info@parrocchiaportodomo.it

 

"Il nostro impegno di portare il Signore
nelle Case di tutti non cessa mai!"

Cari Amici e Amiche, vi preghiamo di segnalare

- a Don Hervé (tel. 348-9192640)
- al diacono Luca (tel. 371-1276098)
- alla Signora Iva, per Porto (tel. 0332-548861)
- al Signor Ezio, per Domo (tel. 333-5260138)


le persone malate, anziane o comunque con problemi di mobilità che desiderano ricevere la Comunione nella loro abitazione.
Noi contatteremo gli interessati o i loro familiari concordando le modalità in dettaglio. Grazie!
…E non dimenticate di segnalarci anche coloro che sono ricoverati in ospedale o alle case di riposo! Grazie per la vostra collaborazione!
Grazie per la vostra collaborazione!

per non dimenticare...

Come molti avranno notato, stiamo raccogliendo e pubblicando sul sito web della nostra Unità Pastorale fotografie e ricordi dei parroci e dei sacerdoti di Porto e di Domo, per conservarne la memoria e riproporre la loro figura al ricordo di tutti. Sono anche ricordate altre figure di sacerdoti legati alle nostre parrocchie.

E' iniziata anche la pubblicazione di articoli di carattere storico relativi a Porto e a Domo.

Vi chiediamo la disponibilità a prestarci eventuali foto, immaginette, ritagli di giornale, testi, ricordi, in vostro possesso, che fotograferemo e prontamente vi restituiremo. Il materiale ricevuto sarà pubblicato sul sito web o utilizzato per eventuali attività culturali delle nostre parrocchie.

Grazie a tutti per la collaborazione!


CONTRIBUTI E OFFERTE PER RESTAURI E LAVORI

Chi volesse contribuire alle spese per i lavori eseguiti o in programma può farlo tramite bonifico bancario su uno dei seguenti conti della parrocchia:

PARROCCHIA DI PORTO
IBAN IT56 D033 5901 6001 0000 0122 758
causale: ....

PARROCCHIA DI DOMO
IBAN IT82 X033 5901 6001 0000 0122 760
causale: ...

Le offerte per le sole opere di restauro autorizzate dalla Soprintendenza sono deducibili dalle tasse richiedendo l'apposita attestazione in Parrocchia.