chiesa di Domo

Agosto 2019

da Panama 2019 a Lisbona 2022

 

chiesa di Porto

 il Notiziario del mese

 Sezione Ragazzi

 Agenda Diocesana


ESTATE, TEMPO DI PONTI E DI INCONTRI

Eccoci giunti nel pieno dell'estate. Un'estate caratterizzata dalla bella storia che è stata l'esperienza dell'oratorio estivo, dal campo con i ragazzi delle medie al Cuvignone, dalle molte feste patronali nei nostri paesi. Ecco, dentro questa bella possibilità di incontri, questa estate è caratterizzata da un incontro speciale e atteso da molti: il rientro di don Hervè ci ha fatto bene, ci ha allargato lo sguardo, ci ha fatto sognare di tirare ulteriori ponti con Haiti. Grazie don Hervè per la tua testimonianza, per il tuo entusiasmo e per aver condiviso con noi un pezzetto di strada che stai percorrendo (alla velocità di 10 km orari! Così ci hai detto!). Lascio la parola a te con due piccoli appunti che l'altro giorno abbiamo espresso insieme con i ragazzi in oratorio: sarebbe bello poter consegnare ad ogni famiglia un salvadanaio perché ognuno si senta un po’ responsabile di questa tua e nostra missione. E poi sarebbe bello che due giovani ogni anno possano venire a condividere con te un tempo in cui respirare l'aria della missione: è una occasione per crescere nella passione per il vangelo e per essere anche noi missione nelle nostre terre. Grazie e a te la parola!

Don Luca

“Guardare lontano con tutti voi”


Mi ha molto aiutato a vivere con voi questi bei giorni di vacanza, prima dell’ormai prossimo rientro ad Haiti, lo slogan che ha guidato, nella Comunità pastorale, la vita dell’Oratorio: “Una bella storia”. Come sapete meglio di me la motivazione suscitata da questo slogan era quella di conoscere e riscoprire la gioia di “camminare” con Gesù e con i Santi per vivere con felicità e gusto il tempo dell’oratorio estivo così da rilanciarsi in amicizie più belle e durature. Devo dire che è proprio così anche per me nella mia vita ad Haiti e più precisamente nella mia parrocchia dedicata alla Santa Croce a Ka Philippe. Si! “Una bella storia” il dono della condivisione che sto imparando a vivere a Ka Philippe. Improvvisamente immerso in una “vita quotidiana “tanto diversa”, ma a tu per tu con quelle donne, uomini, ragazzi e bambini mi ha profondamente coinvolto oltre ogni mia aspettativa. Prima di tutto per la riscoperta di “un di più” che questa bella storia haitiana metteva prepotentemente nel mio cammino di uomo e di prete ambrosiano. La grande novità di vita culturale, sociale e di possibilità di condivisione con sorelle e fratelli tanto poveri, mi ha come abbracciato sentendone subito, per grazia, il valore di un “nuovo orizzonte” che rinnovava il mio “guardare lontano” grazie a quei “nuovi” fratelli e sorelle. Questo nuovo vivere, ricco e intenso, mi domandava anche la necessaria “fatica” dell’accoglienza di tanta diversità e più in particolare di tanta povertà che mi ha aiutato a rinnovare il mio stile di vita. E non solo questo, ma soprattutto ad imparare come il “povero” sa accogliere facendo “posto” con disponibilità alla mia presenza. Già le precedenti esperienze, sia in terra ambrosiana che in terra africana, mi avevano tanto aiutato nel cammino del lasciarmi accogliere e dell’accogliere proprio grazie alla mia convinta consapevolezza della dignità e della corresponsabilità dell’altro con cui mi era dato di “camminare insieme”. Ma ora, con una certa età sulle spalle e quindi abitudini e limiti più evidenti, gustavo con gioia questa “bella storia” che mi apriva, come dicevo, nuovi orizzonti di vita bella e tanto semplice al punto di restarne, in un primo tempo, anche affaticato, ma gioioso del “guardare lontano” che mi era un’altra volta offerto. Molti di voi però hanno capito questo mio cercare di “guardare ancora lontano” e me l’esprimevano con frasi del tipo: “ma come sei dimagrato, ma stai bene, va tutto bene?”. La risposta a queste fraterne attenzioni non è difficile da dare e nello stesso da comprendere perché mi è successo quello che accade anche ad un “atleta” quando deve riprendere il “peso forma”. Così nelle relazioni vere ho dovuto rinnovare il mio modo di mangiare, di parlare, di vivere perché potessi riprendere quel peso forma spirituale che mi permetteva di offrire e ricevere l’accoglienza e la corresponsabilità. E in questo appassionante guardare lontano è facile quindi comprendere che tutta la persona, spirito e corpo, è chiamata a trovare il suo “peso forma”. Ora sono pronto a ripartire dopo queste belle vacanze che mi hanno ristorato con le tante e belle amicizie ricche di aiuti umani e di solidarietà. Vi ho sentito tanto vicini in questo mio e nostro guardare lontano da poter prendere a prestito, per salutarvi tutti, il bello slogan che già citavo: anche la nostra è una bella storia.
Ciao con affetto e se il buon Dio vuole arrivederci fra un anno, don Hervé


Festa di S. Genesio a Sarigo

sabato 17 agosto, ore 18,00 s. Messa nella chiesetta e incanto delle offerte (non ci sarà la Messa a Domo)

ore 21,00 recita dei Vesperi e tradizionale falò

domenica 18 agosto, ore 12,00 pranzo oeganizzato dagli Amici di Sarigo presso la chiesetta di s. Carlo

ore 14,30 Tombola


Orari delle celebrazioni feriali e festive

clicca qui


 

 Per restare in contatto con don Hervé e avere notizie e foto dalla sua Missione di Haiti, clicca qui

oppure mandaci la tua mail sulla quale ti invieremo periodicamente

il Diario della Missione di Haiti

Per comunicare con don Hervé puoi usare la mail
erveoddone@gmail.com
oppure tramite WhatsApp al n.ro 00509 31 81 7815

Se vuoi sostenere con un contributo le attività della Missione
puoi fare un bonifico in euro sulle seguenti coordinate:

Erve Oddone Simeoni
IBAN - IT29B 03111 50401 000000000400

Via IV Novembre 7/a - Porto Valtravaglia
Causale: HAITI

oppure puoi consegnare in chiesa la tua offerta in busta
indicando sempre “per HAITI”

 


Novità inserite nel sito, aggiornamenti...

2019

La nuova Agenda Diocesana da luglio 2018 a luglio 2019, clicca qui

Il Vangelo delle Feste per i bambini (testi e disegni): dal sito della Diocesi, clicca qui


2 agosto, il notiziario di AGOSTO 2019

2 agosto, le lettere di don Luca Ciotti alla Parrocchia

28 giugno, il Diario della missione di don Hervé ad Haiti

2 agosto, il Piano Pastorale della Diocesi 2019-2020

2 agosto, le nuove puntate dell'itinerario biblico


Se desiderate ricevere gratuitamente sulla vostra casella mail il

Notiziario Mensile

o volete essere aggiornati sulle attività delle parrocchie della Valtravaglia potete richiederlo scrivendo a

parrocchievaltravaglia@gmail.com

 


per non dimenticare...

Stiamo raccogliendo e pubblicando su questo sito web fotografie e ricordi dei parroci e dei sacerdoti delle parrocchie della Valtravaglia, per conservarne la memoria e riproporre la loro figura al ricordo di tutti. Sono anche ricordate altre figure di sacerdoti legati alle nostre parrocchie.

Vi chiediamo la disponibilità a prestarci eventuali foto, immaginette, ritagli di giornale, testi, ricordi, in vostro possesso, che fotograferemo e prontamente vi restituiremo. Il materiale ricevuto sarà pubblicato sul sito web o utilizzato per eventuali attività culturali delle nostre parrocchie.

Grazie a tutti per la collaborazione!


Il restauro del Battistero di Domo e la presentazione del progetto


CONTRIBUTI E OFFERTE PER RESTAURI E LAVORI

Chi volesse contribuire alle spese per i lavori eseguiti o in programma può farlo tramite bonifico bancario

(chiedendo in parrocchia il codice IBAN da utilizzare)

Le offerte per le sole opere di restauro autorizzate dalla Soprintendenza sono deducibili dalle tasse richiedendo l'apposita attestazione in Parrocchia.