chiesa di Domo

Novembre 2017

 Leggi e scarica

il Notiziario del mese

Trovi anche tutti i Notiziari

dal 1988 ad oggi

Sezione Ragazzi

Web sicuro

 Calendario 2017

Famiglia al centro

Agenda Diocesana 2017-2018

 

chiesa di Porto


Famiglia, Comunità, Famiglia

Eccoci all’inizio del nuovo anno pastorale 2017-2018 nel quale il Signore ci apre sempre più all’orizzonte del suo AMORE che nel vangelo di Matteo, al capitolo 9 versetto 36 ss dice:
"Gesù, vedendo le folle, ne sentì compassione, perché erano stanche e senza pastore. Allora disse ai suoi discepoli: "La messe è molta" ma gli operai sono pochi. Pregate dunque il padrone della messe che mandi operai nella sua messe. Chiamati a sé i dodici discepoli, diede loro il potere di scacciare gli spiriti immondi e di guarire ogni sorta di malattia e infermità. I nomi dei dodici apostoli sono: Simone, chiamato Pietro, e Andrea, suo fratello; Giacomo di Zebedèo e Giovanni suo fratello, Filippo e Bartolomeo, Tommaso e Matteo, il pubblicano, Giacomo di Alfèo e Taddèo, Simone il Cananéo e Giuda l´Iscariota, che poi lo tradì. Questi dodici, Gesù li inviò dopo averli istruiti. …. E strada facendo, predicate che il Regno è vicino. Guarite gli infermi, risuscitate i morti, guarite i lebbrosi, cacciate i demòni. Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date" .

E così, con una semplicità che ci affascina perché ci libera dalla priorità delle “strutture” per cogliere il valore di ogni persona, comincia la missione affidata alla Chiesa che, come ben sappiamo è anche chiamata: Famiglia di Famiglie.

Lungo tanti secoli di vita le Comunità dei credenti non hanno mai abbandonato questo dono del Signore di essere suoi testimoni nella relazione di “comunione” non ideale, ma incarnata nella testimonianza della Santa famiglia di Nazareth. Così, anche dentro tanti tradimenti scandalosi alla volontà di Gesù, che alcuni suoi membri avevano vissuto o stanno vivendo, la Comunità cristiana ha mantenuto fecondo il progetto del Signore. Anche noi cerchiamo nell’oggi di esserne testimoni con la nostra vita quotidiana che si nutre di Lui: il Maestro.
Questa accoglienza del Signore, a volte affaticata e talvolta silenziosa, ma feconda, ci viene incessantemente ridonata, giorno per giorno, dalla presenza dello Spirito Santo: il Dio con noi, sempre.
Come dice l’Arcivescovo Mario: perciò
“non si tratta di impresa umana, non di efficienza organizzativa, non di un esercizio di potere, non di un regolamento né di una disciplina, non di una tradizione… Ma tutto è possibile perché Dio abita nella città.”…
Così, nella comunione con la Santa Famiglia anche la Comunità dei discepoli del Signore vive del rapporto con il Signore
(cfr. Ap 21,22ss).
E dunque è nella comunione con il Signore, come ci ricorda il passo evangelico già citato all’inizio, che anche noi, comunità dei discepoli nella Chiesa (Famiglia di famiglie), siamo inviati alla “messe” nella bellezza di sapere che la messe del Signore è il mondo intero.
Ai discepoli di tutti i tempi è così dato il motivo del loro andare che non sarà per giudicare o dividere, ma per lavorare sodo affinché tutta la “messe” possa ritrovarsi a “casa” e non abbandonata a se stessa.
L’Arcivescovo dice ancora che: la Comunità dei discepoli del Signore è il contesto in cui ciascuno riconosce che la sua vita è una grazia, una vocazione, una missione. Ogni proposta pastorale deve avere come obiettivo l’aiuto perché ciascuno trovi la sua vocazione e la viva nelle forme che lo Spirito suggerisce, quindi nella pluralità delle forme associative e dei percorsi personali… La comunità degli adulti infatti deve pensarsi come comunità educante.
(n.4.2)
Come già sapete, nella conclusione della visita pastorale feriale che abbiamo ricevuto, l’Arcivescovo ha chiesto alla nostra Comunità (Domo e Porto) di mantenere come priorità dell’azione pastorale la centralità della famiglia perché soggetto pastorale irrinunciabile.
Io ritengo infatti che la Chiesa del Signore debba, nella grazia dello Spirito, costruirsi sempre come “Famiglia di famiglie” nella quale la priorità, che il Signore domanda, è l’accoglienza corresponsabile nel suo nome.
La famiglia, normalmente, è così un irrinunciabile “luogo evangelico” di questo educarsi all’accoglienza corresponsabile che permea certamente tutti i battezzati, ma nella famiglia è come il “sacramento” della comunione in Cristo, che esprime concretamente il progetto di Dio per la sua “messe”: il mondo.
La naturale corresponsabilità di vita familiare è per questo un luogo privilegiato per la “formazione” degli operai del Signore: la comunità dei credenti.
don Ervé


Appuntamenti


Teodicea: “Le ragioni del Male”
Indagine sullo Scandalo della Sofferenza
Il testo dell'incontro: clicca qui

APPUNTAMENTI GRUPPO FAMIGLIE

Tema “La VIA dell’AMORE”
Il calendario degli incontri: clicca qui


APPUNTAMENTI CARITAS

25 Novembre Sabato: 21a Edizione della Giornata Nazionale della Raccolta Alimentare per il Banco Alimentare nei supermercati , la "Colletta" in Lombardia consente di raccogliere il 15% di ciò che il Banco Alimentare raccoglie e distribuisce durante l'anno alle strutture Caritas Parrocchiali.


Il restauro del Battistero di Domo

e la presentazione del progetto


Anno Catechistico 2017-18

lettera alle famiglie e programma catechistico

Gli incontri della catechesi avverranno:
a Domo: il sabato dalle 16.30 alle 17.30 a partire dal 7 ottobre

e per saperne di più sul nuovo anno oratoriano, clicca qui



Missione Etiopia 2017

un breve resoconto dell'esperienza di Chiara e Francesco in Etiopia nell'agosto 2017

la testimonianza di Laura, una volontaria da 7 anni in Etiopia

la lettera della Missione salesiana di Bosco Children


Un ricordo del Card. Dionigi Tettamanzi

attraverso le sue visite in Valtravaglia

a Domo il 20 agosto 2002

a Ligurno il 13 gennaio 2004

a Domo il 29 luglio 2007

a Porto il 21 luglio 2013



Novità inserite nel sito, aggiornamenti...

2017

La nuova Agenda Diocesana da luglio 2017 a luglio 2018, clicca qui

Il Vangelo delle Feste per i bambini (testi e disegni): dal sito della Diocesi, clicca qui

 

4 settembre, le foto dell'ordinazione sacerdotale di don Ervé il 10 giugno 1978

28 ottobre, il notiziario di Novembre 2017

28 ottobre, l'incontro Lettori del 18 novembre: Gruppo Lettori

28 ottobre, la nuova scheda storica dai nostri archivi

28 ottobre, la nuova puntata dell'itinerario biblico

28 ottobre, la nuova rubrica sulla Cucina dei Santi

29 settembre, la lettera a Porto e a Domo per la chiusura della Visita Pastorale

29 agosto, la nuova fotogallery della chiesa di san Michele all'alpe

1 agosto, il ricordo di don Giuseppe (donGi) Fonsato

19 giugno, il ricordo per Mons. Gianpaolo Ferrario

 

1 agosto, le nuove pagine dedicate ai parroci di Porto e di Domo (vai al menu di sinistra) aggiornate periodicamente anche con altre figure di sacerdoti legati alle nostre parrocchie

2016

28 dicembre, il calendario annuale 2017 "Famiglia al centro"

 

 


Se desiderate ricevere sulla vostra casella mail il Notiziario Mensile o volete essere aggiornati sulle attività dell'Unità Pastorale, potete richiederlo scrivendo a

info@parrocchiaportodomo.it

 

"Il nostro impegno di portare il Signore
nelle Case di tutti non cessa mai!"

Cari Amici e Amiche, vi preghiamo di segnalare

- a Don Hervé (tel. 348-9192640)
- al diacono Luca (tel. 371-1276098)
- alla Signora Iva, per Porto (tel. 0332-548861)
- al Signor Ezio, per Domo (tel. 333-5260138)


le persone malate, anziane o comunque con problemi di mobilità che desiderano ricevere la Comunione nella loro abitazione.
Noi contatteremo gli interessati o i loro familiari concordando le modalità in dettaglio. Grazie!
…E non dimenticate di segnalarci anche coloro che sono ricoverati in ospedale o alle case di riposo! Grazie per la vostra collaborazione!
Grazie per la vostra collaborazione!

per non dimenticare...

Come molti avranno notato, stiamo raccogliendo e pubblicando sul sito web della nostra Unità Pastorale fotografie e ricordi dei parroci e dei sacerdoti di Porto e di Domo, per conservarne la memoria e riproporre la loro figura al ricordo di tutti. Sono anche ricordate altre figure di sacerdoti legati alle nostre parrocchie.

E' iniziata anche la pubblicazione di articoli di carattere storico relativi a Porto e a Domo.

Vi chiediamo la disponibilità a prestarci eventuali foto, immaginette, ritagli di giornale, testi, ricordi, in vostro possesso, che fotograferemo e prontamente vi restituiremo. Il materiale ricevuto sarà pubblicato sul sito web o utilizzato per eventuali attività culturali delle nostre parrocchie.

Grazie a tutti per la collaborazione!


CONTRIBUTI E OFFERTE PER RESTAURI E LAVORI

Chi volesse contribuire alle spese per i lavori eseguiti o in programma può farlo tramite bonifico bancario su uno dei seguenti conti della parrocchia:

PARROCCHIA DI PORTO
IBAN IT56 D033 5901 6001 0000 0122 758
causale: ....

PARROCCHIA DI DOMO
IBAN IT82 X033 5901 6001 0000 0122 760
causale: ...

Le offerte per le sole opere di restauro autorizzate dalla Soprintendenza sono deducibili dalle tasse richiedendo l'apposita attestazione in Parrocchia.